15 aprile 2015

Il rito del caffè

Ci sediamo intorno ad un piccolo braciere di lamiera. Una donna sta tostando i chicchi freschi in un pentolino scuro di fuliggine.

Ce ne fa annusare l’aroma: uno ad uno, portiamo il fumo denso verso di noi, con un respiro profondo, muovendo le due mani nell’aria come ci hanno detto di fare.

Siamo ormai coinvolti nel rituale: questo è il NOSTRO caffè.

Vediamo la donna macinare i grani in un piccolo mortaio, aggiungendo un po’ di zenzero. La osserviamo far scivolare la polvere nel lungo collo della “gevenà”, la caffettiera in terracotta, insieme con l’acqua. E la guardiamo attendere paziente che il liquido, scaldandosi, fuoriesca, scuro e schiumoso: lo raccoglie in un pentolino e lo versa nuovamente nella caffettiera, più e più volte.

E’ passata mezz’ora da quando ci siamo seduti, ma non ce ne siamo accorti.

Prima di servire il caffè nelle tazzine, la donna mette a bruciare dell’incenso. Le volute dei due profumi si intrecciano e si fondono insieme.

Eccolo! Il caffè è pronto. E’ pieno, forte, un po’ piccante. Ma soprattutto sa di tradizione e di tempo vissuto. Non ci viene offerto da una persona, ma da una cultura e da un popolo. Lo si beve insieme, così come deve essere.

Licenza Creative Commons

Tutto il materiale contenuto in “Il rito del caffè” di Enrico Madini è distribuito con licenza

Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale

 Creative Commons Attribution 4.0 International License

Per richieste di autorizzazione, scrivere all’autore

Join the conversation! 2 Comments

  1. Adoro i tuoi articoli e cosa scontata, naturalmente le tue foto. Articoli scritti da una persona che ha viaggiato, una persona di cultura che vive i momenti di quei posti così forti e così veri…. E’ un vero piacere seguirti Enrico e grazie di cuore per gli “scorci” d’Africa che ci dai modo di apprezzare tramite il “tuo viaggio”

    Liked by 1 persona

    Rispondi
  2. Grazie mille, Marco. Un caro saluto!

    Liked by 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Latest Posts By Enrico Madini

Categoria

Reportage

Tag

, , ,